Ostia Antica – Parco Archeologico

portfolio-articoli 1

Per la valorizzazione del parco abbiamo eseguito una prima grande immagine di tutta la città parte indagata, posta in un pannello all’inizio del percorso, altre immagini sono ricostruzioni dei quartieri.

C’era una volta

INKLINK_illustrazione_C-era-una-volta-Orto-Carmelitani

La mostra nasce dai risultati della campagna archeologica nel convento del Carmine a Siena. Il fortunato scavo ha consentito il recupero di oltre 400 reperti in maiolica della prima metà del ‘400.

Parco di Vulci

INKLINK_illustrazione_Vulci-tempio

Il parco di Vulci è un ottimo esempio di Parco Archeologico/Naturalistico.
Il nostro intervento coincide con la necessità di comunicazione del parco così il nostro lavoro ha contribuito a creare gli ingredienti essenziali per dare forma ad una comunicazione coordinata e completa capace di generare guide, depliant, percorsi didattici all’interno di una struttura d’accoglienza ed all’esterno.

Mappa Monumentale di Firenze

INKLINK_FIRENZE_illustrazione_mappa_03

Una mappa per l’anno 2000 nel Giubileo , disegnata insieme a Roberto Innocenti, che della città costituisce un ritratto realissimo oppure astratto, una prospettiva assonometria appesa, in posizioni, in ogni piazza della città come filo d’Arianna per conoscere o riconoscere le vie e i palazzi.

Fondazione Butrinto

INKLINK_grafica_BUTRINTO_01

Il sito archeologico di Butrinto si trova nei dintorni di Saranda all’estremità meridionale dell’Albania, patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco nel 1992, adesso parco Nazionale che custodisce una stratigrafia a partire dal X secolo a.C. per arrivare quasi all’età moderna.

Atlante di Roma Antica, biografia e ritratti della città

INKLINK_illustrazione_Tempio-Quirino

L’atlante di Roma Antica è l’esito di vent’anni di scavo di ricerche condotte da una equipe di specialisti e dedicate alle ricostruzioni dei paesaggi urbani della metà del IX secolo a.C. alla metà delIV secolo d.C e si inquadra nell’ambito di un progetto scientifico di vasto respiro promosso dalla Sapienza Università di Roma, in collaborazione con la Soprintendenza Speciale peri i Beni Archeologici di Roma, sotto l’egida del Ministero per i Beni e le attività Culturali.

Il Museo dei Fori Imperiali nei Mercati di Traiano

INKLINK_illustrazione_Mercati-Traianei-Ingresso-Pantani

La visione del grandioso sistema di piazze monumentali che costituivano i Fori Imperiali si succedono oggi sui due lati di via dei Fori Imperiali. Grazie al frutto dei restauri effettuati negli anni trenta del secolo scorso, con scavi più recenti, condotti in occasione del Grande Giubileo del 200, hanno consentito un enorme ampliamento delle conoscenze e il sistematico recupero dell’intera stratigrafia del sito.